Novità

Campo Invernale Rover


Dal 6 all’8 gennaio si è tenuto l’inverno rover a Innsbruck, nella caratteristica sede degli scout locali.
Sono stati giorni intensi e ricchi di attività che ha tenuto la nostra compagnia, praticamente al completo!, molto impegnata e in costante movimento.
Come sempre i campi racchiudono nuove opportunità esperienziali e sono occasione di rafforzamento dello spirito e affiatamento del gruppo… E come da manuale anche stavolta non è stata da meno!
Innsbruck è una città molto verde, ricca di storia e al contempo innovativa: una toccata e fuga non basta per viverla appieno e chissà se in futuro ci ritorneremo!
Grazie a Mattew che ci ha accolto e al loro gruppo molto ospitale!!!

Robin Hood insieme ai reparti Agesci

Ecco alcune immagini del weekend (17 e 18 dicembre) gemellato con i reparti scout Agesci “Benacus” (Riva del Garda), “Orione” (Arco) e il nostro reparto “Robin Hood”.

Questa attività è stata organizzata anche per aiutare i nostri due giovani scout Xenia e Niccolò: intenti a superare le selezioni nazionali per partecipare al Jamboree (raduno mondiale scout) del 2023 che si terrà in Korea del Sud.
I reparti di Arco si sono trovati alle 18.30 del sabato per conoscersi e cenare assieme: ognuno dei ragazzi ha portato un piatto da condividere con gli altri, poi la sera, durante il fuoco di bivacco, hanno iniziato la loro avventura facendo finta di essere all’interno del cartone Wall-E (le avventure di un robot, Wall-E, che in un lontano futuro è l’unico abitante del pianeta Terra, ormai abbandonato dagli esseri umani a causa dell’eccessivo inquinamento). I Capi Reparto dei due gruppi hanno intrattenuto i ragazzi facendoli giocare ed interpretare i personaggi dell’astronave che vagava nello spazio in attesa che la terra inquinata ripotesse essere ripopolata.

Al mattino seguente (dopo il risveglio dall’ibernazione per il lungo tempo trascorso perché la terra ripotesse essere ripopolata) si è aggiunto il reparto “Benacus”. Divisi in cinque gruppi misti, i ragazzi sono stati mandati in missione per completare quello che la natura aveva già iniziato: la pulizia del territorio arcense. Ad ogni gruppo è stata assegnata una zona del comune di Arco da ripulire dai rifiuti.
Da sottolineare il fatto che le due associazioni scout hanno condiviso anche un momento di riflessione sullo scautismo con la lettura di alcune frasi del nostro fondatore Baden Powell. Al termine della giornata tutti assieme hanno intonato il canto “scende la sera” altrimenti ricordato con “O Vergine di luce”.

Reparto in attività gemellata con la Sezione di Trento

Sin da quando abbiamo cominciato il “percorso promessa” ad inizio anno scout che abbiamo legato i valori del cavaliere a quelli di legge e promessa. Lealtà, onore, verità, sacrificio cosciente e molti altri legano il mito dei cavalieri a nostri valori contenuti nella legge e promessa scout! Approfittando del meteo non proprio ottimale per un hike siamo andati a fare la nostra attività al castello del Buon Consiglio sottolineando le somiglianze dei valori cavallereschi (come del resto è il nostro patrono S.Giorgio) ai valori di legge e promessa scout.

Al termine della visita e dopo aver soddisfatto la fame famelica dei nostri esploratori ed esploratrici i nostri Capi Pattuglia e i loro Vice (gemellati con quelli della Sezione scout Cngei di Trento) hanno tenuto quattro basi di gioco con lo scopo di verificare che i propri pattugliotti avessero compreso il significato dei vari punti della legge scout. Come del resto prevede il nostro metodo: passaggio di nozioni nel gruppo dei pari dal più grande ed esperto al più piccolo.

Colletta alimentare 2022

Sabato 26 novembre la nostra sezione ha aderito alla colletta alimentare indetta dal banco alimentare prestando servizio presso il supermercato Orvea di Arco.
Parecchi i rover, supportati da alcuni senior e da qualche volontario del gruppo Alpini di Arco, che si sono alternati dalle 9 alle 19 di sabato raccogliendo alimenti a lunga scadenza che verranno nei prossimi mesi donati alle famiglie bisognose.
Come tutti sappiamo, nel corso di questo 2022 sono aumentate le richieste di singoli e famiglie che si rivolgono alle strutture caritatevoli per avere un urgente e soprattutto concreto aiuto alimentare.
Il nostro ringraziamento quindi va certamente a tutti i volontari ma soprattutto alle singole persone che, in un momento così difficile e a volte scusandosi di non poter fare di più!, con grande umanità e solidarietà hanno contribuito a raccogliere 450 kg di alimenti e beni di prima necessità presso la nostra postazione.
Anche a livello nazionale l’esito della colletta è stata un successo con ben 6.700 tonnellate raccolte (dati banco alimentare) il che ci dà speranza e fá pensare quanto le persone siano ancora in grado di sostenersi a distanza e fare rete insieme.
Grazie di cuore!

Violenza contro le donne: il progetto dei Rovers


Mercoledì 23 novembre si è concretizzato il progetto ideato e realizzato dalla ronda di interesse della compagnia Halley che, in occasione del 25 novembre, ha donato un pannello informativo al Comune di Arco relativamente alla delicata tematica della violenza maschile contro le donne.
Il ritrovo si è tenuto nel parcheggio della Coop di Vigne assieme all’Assessore dell’amministrazione comunale di Arco Tommaso Ulivieri, e alla cooperativa sociale Garda 2015, responsabile della realizzazione di sedie e panchine rosse, tra cui quella inaugurata sul posto. All’appuntamento erano presenti anche Massimo e Loredana, genitori di Alba Chiara Baroni, giovanissima vittima di femminicidio a cui è stato dedicato il lavoro svolto.
Il progetto, nato per volontà dei ragazzi che durante l’anno trascorso hanno voluto approfondire questa tematica, vera e propria piaga sociale, ha superato varie fasi: dallo studio dei documenti ufficiali, all’approfondimento della realtà territoriale tramite interviste ad alcune associazioni di riferimento, fino alla progettazione grafica di una “sintesi” che desiderava avere la finalità pratica di informare prima, e dare i numeri utili poi, per aiutare a prendere coscienza, e magari anche a spronare ad agire nel difficilissimo iter di uscita dalla violenza.
L’essere un piccolo gruppetto ha consentito il sorgere spontaneo di momenti molto toccanti, grazie alla condivisione a cuore aperto di esperienze personali vissute molto difficili, che hanno facilitato il tessere di nuove relazioni e possibili nuove collaborazioni future.
Un sentito ringraziamento a quanti erano presenti in loco e anche a coloro che, dietro le quinte, hanno reso possibile quest’incontro.

Intenso weekend rover

Fine settimana intenso quello appena trascorso! Sabato 13 novembre i nostri prodi rover si sono cimentati nell’ardua salita alla chiesetta di Santa Barbara da cui, raggiunta la vetta, si è potuta mirare tutta Riva del Garda.

Domenica 12, i più valorosi, si sono prestati all’Half Marathon per smantellare e pulire il palacongressi dopo il passaggio degli atleti.
Che dire… Missione compiuta, alla prossima!

Corso Introduzione al Roverismo

Domenica 22 ottobre i nostri rover al primo anno hanno partecipato al Corso di Introduzione al Roverismo (CIR) organizzato dai capi compagnia di tutte le sezioni della regione, mentre i rover più grandi si sono resi invece protagonisti in un’attività svolta in autonomia sul Doss Trento.
Una giornata partita incerta dal punto di vista meteorologico ma conclusa baciati dal sole…. Come diceva BP “non esiste buono o cattivo tempo, ma buono o cattivo equipaggiamento”, certo che un pizzico di fortuna non guasta mai!
Tanta allegria e nuove conoscenze che anche oggi ci hanno arricchito e divertito: alla prossima amici della regione!

Foto di gruppo con i Rovers del Trentino Alto Adige che hanno partecipato al CIR

Estate Rover 2022

Una settimana movimentata per i nostri rover
Dal 17 al 23 luglio i nostri fantastici rover si sono cimentati in un’impresa epica: il campo mobile! Partiti con la corriera alla volta di Campiglio, il percorso prevedeva il transito dalla meravigliosa ciclabile della val Rendena – quindi Pinzolo, Ville Rendena, Tione, Ragoli- per arrivare a Comano terme dove, passando dalla Valle del Lomaso e il Passo del Ballino, saremmo giunti a Tenno approdando infine ad Arco. Un campo movimentato, faticoso a tratti -il caldo ci ha messo a dura prova! – ma stupendo dal punto di vista naturalistico-paesaggistico e della compagnia (ovviamente). Arrivati ad Arco in sede, ci siamo ricongiunti con i rover che purtroppo non avevano potuto partecipare al campo per motivi lavorativi, e insieme abbiamo festeggiato e condiviso l’esperienza. A tarda sera c’è stata una cerimonia dedicata ai rover più grandi che sono stati ribattezzati con i loro animali totem.
Un campo ricco di soddisfazioni, fatica, risate, atipiche abbuffate culinarie, spensieratezza, tanto sole e altrettanto divertimento.
Un’esperienza che si rivela sempre unica e impagabile, stancante certo, ma ricca di momenti e ricordi indelebili.

Campo invernale Rover 2021


Il campo invernale si è svolto dal 27 al 29 dicembre a Salvaterra, in provincia di Rovigo, dove siamo stati ospiti di una struttura di “Libera”, l’associazione che da anni opera sul territorio italiano per combattere le mafie, il fascismo e le ingiustizie sociali. Ad accoglierci Remo e Gianni, che ci hanno illustrato le finalità dell’associazione, la storia del bene confiscato e permesso di accedere alla video- biblioteca molto fornita sulle tematiche sociali. Con Gianni abbiamo inoltre svolto un’attività molto interessante sull’apicoltura, facendo il focus sull’importanza di un approccio che oggi risulta essere meramente commerciale e che invece dovrebbe essere più attento ai bisogni e al benessere delle api: un animaletto che pare piccolo e insignificante, ma che è invece molto importante per tutti gli ecosistemi del mondo.
Le attività svolte dalla compagnia in ambito scout in questi giorni sono state il consiglio d’inverno, occasione per i Rovers di scegliere le attività del prossimo trimestre in relazione ai bisogni di branca, la riscrittura e firma della carta di compagnia, che per noi Rovers equivale ad essere la nostra legge ufficiale -perché racchiude i valori in cui crediamo e verso cui ci impegniamo- e il rinnovo della promessa scout. Sono stati 3 giorni intensi, densi di attività, di gran lunga ripagati dal clima sereno e collaborativo instaurato tra tutti: sono sicura che siamo rientrati tutti a casa stanchi ma arricchiti dall’esperienza che solo un campo, seppur breve, può dare.

Nuovo anno scout 2018/2019

Finalmente riparte un nuovo anno scout!

Sabato 29 settembre gli scout Cngei della Sezione di Arco si sono trovati in sede, a Villa Tappainer per iniziare un anno pieno di avventure ed esperienze.
Alle ore 15.00 quadrato di apertura con alzabandiera e pomeriggio dedicato a varie attività ognuno con le diverse branche. Poi, verso sera, una gustosissima “Aperiapertura”, con pizzette, stuzzichini,panini e riso per tutti. Un pasto veloce per continuare poi con le attività serali vero fulcro della giornata: i passaggi.

Continua a leggere “Nuovo anno scout 2018/2019”